charly print club

Charly Print Club, laboratorio di serigrafia del Checkpoint Charly, nasce nel 2017 dall’incontro di artigiani/e, serigrafi/e e grafici; cresce all’interno di un contesto orientato anche verso altre tecniche (come ceramica, pittura e falegnameria) e vive a “porte aperte”, come luogo di ricambio e scambio di idee.
Le attività del Charly Print Club sono animate da diverse finalità: da un lato quella della ricerca artistica individuale, collettiva e curatoriale, dall’altro quella di rivolgersi al pubblico, attraverso laboratori, mostre ed eventi.

L’uso della tecnica è sia sperimentale che site specific. L’ibridazione con altre pratiche, l’uso di svariati supporti, oltre quello cartaceo o tessile, scompone le basi della tecnica serigrafica rendendola sempre diversa. Lo specifico contesto cittadino che ospita il Charly – l’ex quartiere operaio della Bolognina – ha, poi, un’inevitabile influsso nella scelta dei contenuti e delle immagini da trasmettere attraverso la stampa. Gli eventi, i temi e le proposte culturali sono sempre doppiamente legati al contesto sociale urbano e a quello artistico contemporaneo. 

Infine, al Charly si vive la cultura dell’autogestione che veicola sempre nuove collaborazioni. Anno dopo anno la serigrafia è stata gestita, così, da personalità diverse per attitudini e interessi, che l’hanno determinata nella sua identità multifattoriale. 

maker space

Charly Print Club dà spazio ad artisti, illustratori e stampatori desiderosi di realizzare i loro progetti attraverso la tecnica della serigrafia, e fornisce consulenza tecnica nella progettazione e nella realizzazione.

workshop

Negli spazi del Checkpoint Charly organizziamo durante l’anno diversi cicli di worskhop tematici, dall’introduzione alla serigrafia all’esplorazione di altre tecniche e linguaggi con cui utilizzarla.

eventi

Charly Print Club organizza e promuove eventi culturali e mostre di stampa e grafica d’arte. Ospita artisti locali e internazionali offrendo la possibilità di utilizzare i laboratori e l’assistenza nella curatela dell’evento.

Scroll Up